I SETTE DOLORI E GIOIE DI S. GIUSEPPE

 

 

Fra Giovanni da Fano (1469-1539), uno dei promotori della Riforma che diede origine al nuovo ramo francescano dei Cappuccini, scrive di aver appreso da un Frate Minore dell’Osservanza, degno di fede, come San Giuseppe, dopo aver salvato da sicura morte per naufragio due Frati del detto ordine, disse loro:

“ Io sono San Giuseppe, degnissimo sposo della Beatissima Madre di Dio, al quale tanto vi siete raccomandati….Qualunque persona dirà ogni giorno, tutto un anno, sette Pater Noster e sette Ave Maria a riverenza dei sette dolori che io ebbi nel mondo, otterrà da Dio ogni grazia, purché sia giusta (ossia conveniente al suo bene spirituale)”.

1. Giuseppe santo, per il dolore e la gioia che provasti in occasione della maternità di Maria Vergine, assistimi paternamente in vita e in morte.
Padre Nostro, Ave Maria


2. Giuseppe santo, per il dolore e la gioia che provasti in occasione della nascita di Gesù Bambino, assistimi paternamente in vita e in morte.
Padre Nostro, Ave Maria


3. Giuseppe santo, per il dolore e la gioia che provasti in occasione della circoncisione di Gesù Bambino, assistimi paternamente in vita e in morte.
Padre Nostro, Ave Maria


4. Giuseppe santo, per il dolore e la gioia che provasti in occasione della profezia di Simeone, assistimi paternamente in vita e in morte.
Padre Nostro, Ave Maria


5. Giuseppe santo, per il dolore e la gioia che provasti in occasione della fuga in Egitto, assistimi paternamente in vita e in morte.
Padre Nostro, Ave Maria


6. Giuseppe santo, per il dolore e la gioia che provasti in occasione del ritorno dall'Egitto, assistimi paternamente in vita e in morte.
Padre Nostro, Ave Maria


7. Giuseppe santo, per il dolore e la gioia che provasti in occasione dello smarrimento e ritrovamento di Gesù nel tempio, assistimi paternamente in vita e in morte.
Padre Nostro, Ave Maria

Tags: Giuseppe dolori gioie sette

Benvenuto

Benedizione a Frate Leone

Il Signore ti benedica e ti custodisca.

Mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te.

Volga a te il suo sguardo e ti dia pace.

Il Signore ti dia la sua grande benedizione.