service


LE MERAVIGLIE DI UN SOLO ATTO D'AMORE

Promesse di Gesu' a Suor Consolata

Prelevato dal sito "Io Sono Amore"

Suor Consolata Betrone fu una clarissa cappuccina, morta in concetto di santità il 17.4.1946 nel convento di Testona a Torino. Gesù le rivelò questa giaculatoria:

«Gesu, Maria, vi amo; salvate le anime»;

e le fece, in merito, queste promesse:

Ricordati che un atto d'amore « Gesù, Maria, vi amo; salvate le anime" decide l'eterna salvezza di un'anima... Non perdere tem­po. Ogni atto d'amore e un'anima... Solo in Paradiso ne conoscerai il valore e la fecondità per salvare le anime.

Consolata, dimmi, che preghiera più bella puoi farmi? «Gesù, Maria, vi amo, salvate anime »: amore e anime. Che cosa vuoi di più bello?

«Gesù, Maria, vi amo, salvate anime » comprende tutto: le anime del purgatorio, come quelle della Chiesa militante; le anime in-nocenti e quelle colpevoli; i moribondi, gli atei, ecc, tutte le anime.

Fa' sempre tale atto d'amore: quando siedi e quando cammini, quando lavori e quando riposi, di giorno e di notte; fallo anche solo col pensiero ad ogni respiro. In tale atto incessante d'amore c'e racchiusa tutta la santità.

Consolata, di' alle anime che preferisco un atto d'amore e una comunione di amore a qualunque altro dono che possono offrirmi, perchè ho sete di amore. Sono venuto a portare il fuoco e cosa al­tro voglio se non che si accenda? (Lc. 12, 49). Consolata, di' al mondo quanto sono buono e materno, e come dalle mie creature io chiedo solo e sempre amore. Oh, potessi scendere in ogni cuore e versarvi a torrenti le tenerezze del mio amore!

Io bramo essere servito dalle mie creature per amore. Ora evitare il peccato per timore dei miei castighi non è quello che bramo. Io voglio essere amato, io voglio l'amore dalle mie creature; quando mi ameranno, non mi offenderanno più. Metti tutta 1'attenzione nel dovere attuale per compierlo con tut­to l'amore possibile. Trasforma tutte le cose disgustose che incontri nel cammino in roselline; raccoglile con amore e offrimile con amore; allora anche i vostri nonnulla mi diventeranno preziosi."

...