Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

 

Menu Principale

Condividi su...

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixxPinterest

FaceBook

Comunità Israele

Comunità di Israele Tao


Per saperne di piu' sull'associazione clicca qui.



La Nuova Evangelizzazione, che, ancora oggi nel terzo millennio è oggetto di tavole rotonde, dibattiti, conferenze, convegni, per la maggior parte dei cristiani praticanti è ancora considerata come una opzione, e non come una necessità urgente e possibile. Noi crediamo che per realizzarla sicuramente occorre da parte di tutto il popolo di Dio, come ci ricordava spesso Giovanni Paolo II, “un nuovo ardore, nuovi metodi e nuove espressioni”. L’Italia e l’Europa, anche se già evangelizzate, hanno bisogno di essere rievangelizzate. I battezzati hanno bisogno di essere rievangelizzati. Il mondo ha bisogno di speranza e non ci saranno grandi segni di speranza fino a quando, noi cristiani del XXI Secolo, non sapremo testimoniare un’esistenza bella, arricchita dalla gioia dei salvati, dall’amicizia e non prenderemo sul serio il comando di Gesù “Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura” (Mc 16,15). “Andate, ammaestrate tutte le nazioni”, battezzate, insegnate, osservate “tutto ciò che vi ho comandato” (Mt 28, 19-20), “siate testimoni” (At 1,8), “fate questo in memoria di me” (Lc 22,19), “amatevi gli uni gli altri” (Gv 15,12). Come membra vive dell’unico Corpo di Cristo vogliamo

  • essere testimoni di speranza: “Ciò che era fin da principio, ciò che noi abbiamo udito, ciò che noi abbiamo veduto con i nostri occhi, ciò che noi abbiamo contemplato e ciò che le nostre mani hanno toccato, ossia il Verbo della vita (poiché la vita si è fatta visibile, noi l`abbiamo veduta e di ciò rendiamo testimonianza e vi annunziamo la vita eterna, che era presso il Padre e si è resa visibile a noi), quello che abbiamo veduto e udito, noi lo annunziamo anche a voi, perché anche voi siate in comunione con noi. La nostra comunione è col Padre e col Figlio suo Gesù Cristo" (1Gv 1,1-3).
  • contribuire con tutte le nostre forze ricevute dalla bontà del Creatore e dalla grazia del Redentore, all’incremento della Chiesa e alla sua continua ascesa nella santità (cfr. LG n°33)
  • far si che ogni cosa abbia Cristo come capo e Dio sia tutto in tutti (Ef 1,10;1 Cor 15,28)
  • e con Maria Regina della Pentecoste portare il fuoco dell'evangelizzazione in tutto il mondo e ad ogni creatura (anche agli audiolesi)

perché lo Spirito di Dio “ Ruah” soffio vitale, possa fare di ognuno di noi delle creature “realmente viventi”, nel corpo e nello spirito.


Per saperne di piu' clicca qui.

  • Cercaci su Facebook
  • Guarda il canale YouTube
  • iscriviti
Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.preghiereonline.it/home/plugins/system/sjcore/core/ytools/ytools_image.php on line 252

Novena al Sacro Cuore VI

Novena al Sacro Cuore

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

NOVENA RIPARARATRICE IN ONORE DEL SACRO CUORE DI GESÙ

 

Da recitarsi per nove giorni consecutivi a partire dall'ultimo mercoledì del mese, o tutte le volte che si desidera esprimere la propria devozione al Sacro Cuore di Gesù o si desidera chiedere una grazia.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

O Dio, vieni a salvarmi, Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre

Invocazioni allo Spirito Santo (vedi sezione dedicata allo  Spirito Santo) Credo (vedi preghiere quotidiane)

Primo giorno

Inizierò la mia giornata, unendomi subito al Sacro Cuore di Gesù, in modo da entrare nel suo Cuore Sacratissimo con un atto di intenso amore. Consacrerò in maniera responsabile tutto me stesso, perché già tutto gli appartengo. A lui, durante tutta la giornata, onore, amore e gloria!

 

Padre nostro Ave Maria Gloria a Padre

 

Secondo giorno

Orienterò ogni mia pratica di pietà e di devozione al divin sacrificio della Messa, unendomi a Gesù Cristo che rinnova la sua Passione e Morte. Se ho modo di partecipare alla Santa Messa mi unirò intimamente con Cristo, in atteggiamento di immolazione, dall'Offertorio alla Comunione, con atto di puro amore, per riparare gli oltraggi diretti al suo Divin Cuore non riamato dagli uomini.

 

Padre nostro Ave Maria Gloria al Padre

 

Terzo giorno

Seguendo durante la Messa ogni preghiera del sacerdote, mi unirò a Gesù che si immola e che offre se stesso al Padre, per la salvezza delle anime e la pace nel mondo. Queste due intenzioni mi accompagneranno durante l'intera giornata.

 

Padre nostro Ave Maria Gloria al Padre

 

Quarto giorno

Partecipando alla Santa Messa mi unirò alle intenzioni e ai desideri del Cuore divino e umano di Cristo, supplicandolo di applicare i suoi meriti per farmi capire ciò che desidera da me e dalle altre anime che lo amano. Sarà la giornata dominata dalla preoccupazione di essere fedele esecutore della volontà di Dio.

 

Padre nostro Ave Maria Gloria al Padre

 

Quinto giorno

Durante la giornata, anche nelle azioni più ordinarie,

I sarò unito sempre alle azioni della vita pubblica di Gesù. Lo supplicherò di offrire al Padre il frutto del mio impegno e di ogni sacrificio, perché si realizzino i suoi disegni in favore dei sacerdoti e delle anime consacrate.

 

Padre nostro Ave Maria Gloria al Padre

 

Sesto giorno

Sarà la giornata nella quale resterò sempre dentro alla fornace fiammeggiante di amore del Divin Cuore. Facendo la Comunione supplicherò Gesù, con voce di amore, di infondere la sua grazia nell'anima mia e il suo puro amore nel mio cuore. Tutta la giornata sarà costellata di frequenti comunioni spirituali.

 

Padre nostro Ave Maria Gloria al Padre

 

Settimo giorno

Passerò tutta la giornata nella massima serenità, accettando ogni difficoltà e contrasto, come prova da presentare generosamente a Gesù, sommo amore. Esprimerò il vivo desiderio di mettere in pratica il Santo Vangelo, meditandone qualche pagina.

 

Padre nostro Ave Maria Gloria al Padre

 

 

Ottavo giorno

Questa sarà la giornata del Fuoco Divino. Mi lascerò $prima di tutto bruciare, entrando interamente nel Cuore di Gesù. Pregherò per la Santa Chiesa e per il mondo intero, perché divampi ovunque e mai più si spenga quel fuoco che Gesù ha portato sulla terra.

 

Padre nostro Ave Maria Gloria al Padre

 

Nono giorno

Sarà la giornata nella quale, coltivando uno speciale clima di silenzio, riparerò per I 'ingrata umanità. Sarò dominato, inoltre, da sentimenti di lode e di ringraziamento per avermi Gesù Cristo dato di scoprire la grandezza, l'immensità, la profondità del suo Cuore divino e umano.

 

Padre nostro Ave Maria Gloria al Padre

Top

Style Setting

Fonts

Layouts

Direction

Template Widths

px  %

px  %