NOVENA ALLA SANTISSIMA TRINITA' PER OTTENERE GRAZIE CON LA INTERCESSIONE DELLA VENERABILE ROSA MARIA SERIO CARMELITANA

 

 

Eterno Padre, la cui Misericordia è senza numero e di cui è infinito il tesoro della bontà, io Vi rendo grazie per i doni eccelsi di cui arricchiste la vostra serva Rosa Maria, specialmente per la sua umiltà profonda, per cui, ricca di ogni virtù e prima per autorità, si ritenne l'ultima tra le sorelle. Alla vostra infinita Potenza io ricorro, e per i meriti della vostra serva imploro le sospirate grazie.   Pater, Ave, Gloria.

 

Eterno Divin Figlio che a prezzo del vostro sangue ci avete redenti, e in virtù di quel sangue stesso speciali meriti concedete alle anime penitenti, io Vi rendo grazie per aver riposto le vostre compiacenze su questa eletta figlia del Carmelo, fino a imprimere nelle sue membra le stimmate della Vostra Passione. Deh! per l'amore immenso che essa portò alla Vostra Croce, e per i meriti delle sue sofferenze, concedetemi le grazie che tanto imploro.   Pater, Ave, Gloria.

 

Eterno Spirito Santo, datore di ogni dono perfetto, che la Vostra serva Rosa Maria infiammaste di amore ardente per le Anime, fino a donarsi vittima per la conversione dei peccatori, e ad accettare per essi con gioia le sofferenze più atroci, io vi rendo grazie per aver infuso tanto ardore di Carità nella Vostra serva fedele, e per averne fatta un fiore eccelso del Carmelo. Vi supplico di accogliere benigno i voti che per me essa Vi presenta, e di concedermi le grazie che ardentemente sospiro.   Pater, Ave, Gloria.

 

 

Alla Vergine del Carmelo: Salve Regina.

 

 

Cum licentia Ordinarii. 100 giorni d'indulgenza.

 

+ ORAZIO, Arcivescovo di Taranto.=

Benvenuto

Benedizione a Frate Leone

Il Signore ti benedica e ti custodisca.

Mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te.

Volga a te il suo sguardo e ti dia pace.

Il Signore ti dia la sua grande benedizione.