Amos 1

Inserito in Amos.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Amos

 

 

1 Disobbedienza di Giona

1 Parole di Amos, che era pecoraio di Tekòa, il quale ebbe visioni riguardo a Israele, al tempo di Ozia re della Giudea, e al tempo di Geroboàmo figlio di Ioas, re di Israele, due anni prima del terremoto.

2 Egli disse:

«Il Signore ruggisce da Sion

e da Gerusalemme fa udir la sua voce;

sono desolate le steppe dei pastori,

è inaridita la cima del Carmelo».

3 Così dice il Signore:

«Per tre misfatti di Damasco

e per quattro non revocherò il mio decreto,

perché hanno trebbiato

con trebbie ferrate Gàlaad.

4 Alla casa di Cazaèl darò fuoco

e divorerà i palazzi di Ben-Hadàd;

5 spezzerò il catenaccio di Damasco,

sterminerò gli abitanti di Biqat-Avèn

e chi detiene lo scettro di Bet-Eden

e il popolo di Aram andrà schiavo a Kir»,

dice il Signore.

6 Così dice il Signore:

«Per tre misfatti di Gaza

e per quattro non revocherò il mio decreto,

perché hanno deportato popolazioni intere

per consegnarle a Edom;

7 appiccherò il fuoco alle mura di Gaza

e divorerà i suoi palazzi,

8 estirperò da Asdòd chi siede sul trono

e da Ascalòna chi vi tiene lo scettro;

rivolgerò la mano contro Ekròn

e così perirà il resto dei Filistei»,

dice il Signore.

9 Così dice il Signore:

«Per tre misfatti di Tiro

e per quattro non revocherò il mio decreto,

perché hanno deportato popolazioni intere a Edom,

senza ricordare l' alleanza fraterna;

10 appiccherò il fuoco alle mura di Tiro

e divorerà i suoi palazzi».

11 Così dice il Signore:

«Per tre misfatti di Edom

e per quattro non revocherò il mio decreto,

perché ha inseguito con la spada suo fratello

e ha soffocato la pietà verso di lui,

perché ha continuato l' ira senza fine

e ha conservato lo sdegno per sempre;

12 appiccherò il fuoco a Teman

e divorerà i palazzi di Bozra».

13 Così dice il Signore:

«Per tre misfatti degli Ammoniti

e per quattro non revocherò il mio decreto,

perché hanno sventrato le donne incinte di Gàlaad

per allargare il loro confine;

14 appiccherò il fuoco alle mura di Rabbà

e divorerà i suoi palazzi

tra il fragore di un giorno di battaglia,

fra il turbine di un giorno di tempesta;

15 il loro re andrà in esilio,

egli insieme ai suoi capi»,

dice il Signore.