Preghiera alla Vergine Maria

Inserito in Preghiere Spirito Santo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

PREGHIERE ALLA VERGINE MARIA PER LO SPIRITO SANTO

 

Le rispose l' angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra la potenza dell' Altissimo. Colui che nascerà sarà dunque santo e chiamato Figlio di Dio. (Lc 1,35)

 

O Vergine Immacolata, nella quale la divina Colomba del Paraclito non trovando macchia giammai, poté dimorare colla pienezza non solo dei suoi doni, ma anche del più dolce compiacimento, impetrate al colpevole nostro cuore, che tante volte ha disgustato quell' Amico sì buono che è lo Spirito Santo, lacrime di sincera contrizione, affinché, purificato da ogni macchia, possa dare in sè accettevole ricetto al Divino Spirito.

Ave Maria.

 

O Vergine prudentissima, che aveste Guida e Direttore della vita lo Spirito Santo, il quale in tutti i vostri atti impresse il prezioso suggello della perfezione, aiutateci a imitarvi nella pronta e piena corrispondenza alle divine ispirazioni.

Ave Maria.

 

O Madre del bello Amore, che fin dal principio dell' immacolata vostra esistenza foste piena di Spirito Santo, il quale sopravvenne poi in Voi quando vi fece Madre di Dio, con le vostre validissime preci impetrateci che cresca sempre in noi la divina grazia, e che i frutti ne siano nelle anime nostre abbondantissimi.

Ave Maria.

 

O Immacolata Colomba, che nel mistero dell' Incarnazione in Voi operato dal Divino Spirito, foste innalzata all' eccelsa dignità, di Sposa del medesimo Spirito Santo, e lo amaste più di tutti gli Angeli e Santi insieme, fate che le fiamme del Paraclito dal cuor vostro passino al nostro cuore, e non vi si estinguano mai più.

Ave Maria.

 

O Maria, Esemplare di santo e operoso zelo, che dopo accolto in Voi l' Eterno Figlio, e ricevuto con nuova e abbondantissima effusione lo Spirito Santo, non potendone contenere in Voi sola i divini ardori, andaste a comunicarli à Elisabetta e al Battista, e foste poi sì bene imitata dagli Apostoli, che dopo la Pentecoste andarono a portare il fuoco del Paraclito per tutta la terra; deh! accendete, fiamme di santo zelo anche nei Cristiani del nostro tempo, e specialmente nei Sacerdoti.

Ave Maria.

 

O Maria, vincitrice del serpente infernale, di cui trionfaste, non lo Spirito Santo, il quale in tutti i vostri atti impresse il prezioso suggello della perfezione, aiutateci a imitarvi nella pronta e piena corrispondenza alle divine ispirazioni.

Ave Maria.

 

 

O Maria, vincitrice del serpente infernale, di cui trionfaste, non solo nella Concezione Immacolata, ma anche sul Calvario, immolando il diletto Unigenito per abbattere il regno di Satana e salvarci, deh! impetrate ai deboli figli vostri quell' ammirabile fortezza di cui foste investita Voi dal Divino Spirito, e fate di tutti i Cristiani altrettanti valorosi soldati che combattono costantemente contro il demonio e contro il peccato, e così il santo regno di Dio si stabilisca in tutti i cuori, in tutte le famiglie, in tutte le parti della terra.

Ave Maria.

 

O unica e diletta Colomba del Paraclito, che dal Cenacolo di Gerusalemme innalzaste i gemiti dei più puri e caldi affetti al divino vostro Sposo, lo Spirito Santo, e lo faceste discendere con tanta abbondanza di grazie sui nuovi fedeli, fate ora altrettanto per noi; e poiché il Divino Spirito é sempre pronto ad effondersi nel cuore dell' uomo purché vi sia attirato da valida prece: quella prece dunque, o Madre nostra, s' innalzi nuovamente dall' immacolato vostro Cuore per impetrare alla Chiesa Cattolica, al suo Capo, ai suoi Ministri, e a tutti i suoi membri nuova e abbondante effusione dello Spirito Santo.

Ave Maria.