Hymnus Sancto Spiritu

Inserito in Preghiere Spirito Santo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Hymnus de Sancto Spiritu

Ildegarda di Byngen

 

O Spirito di fuoco, sia lode a te

che operi nei timpani e nelle cetre.

Le menti degli uomini s' infiammano di te

e i tabernacoli delle loro anime racchiudono le loro forze.

S' innalza perciò la volontà e dà sapore all' anima;

e il desiderio è la sua lampada.

L' intelletto t' invoca con dolcissimo suono,

ti prepara edifici con la mente, che stilla sudore in auree opere.

Tu hai sempre la spada per recidere

ciò che la mela velenosa offre con funesto omicidio.

Talvolta una nube offusca volontà e desideri,

in cui l' anima svolazza e da ogni parte si aggira.

La mente però lega insieme volontà e desiderio.

Quando l' animo così si erge e pretende

di vedere l' occhio del male ed il volto dell' iniquità,

tu subito lo bruci nel fuoco, quando vuoi.

Ma quando la ragione si abbassa ad opere malvagie,

tu, quando vuoi, la stringi e l' annienti,

e poi la ripari infondendole esperienza.

Quando il male sfodera la sua spada verso di te,

tu lo colpisci al cuore, come facesti col primo angelo perduto,

quando scagliasti nell' inferno

la torre della sua superbia.

Ed ivi un' altra torre elevasti

sui pubblicani e i peccatori,

quando a te confessano peccati ed opere.

Per questo tutte le creature che vivono di te,

ti lodano, perché tu sei il farmaco più prezioso

per le fratture e le putride ferite:

tu le trasformi in gemme preziosissime.

Degnati ora di radunarci intorno a te,

e di condurci sulla via della rettitudine. Amen.