Supplica al prezioso Sangue

(Per le persone aggredite da una malattia del sangue)

Prezioso Sangue, che sei colato con abbondanza dalle piaghe del Corpo sacro del Salvatore per purificare il mondo, lava la mia anima insudiciata dai numerosi peccati, e donami un sincero pentimento che possa toccare Gesù e ottenermi il suo perdono. Guarda i miei mali, la mia tristezza, le prove che angosciano il mio cuore e che, a causa dei miei peccati, ho meritato.

 

Nell' Orto degli Ulivi, tu hai abbeverato la terra quando Gesù, sapendo di avvicinarsi al momento della crudele Passione, agonizzava soffrendo per tutti i peccatori. Vieni, per una santa comunione, ad alleviare le mie pene e a rendere la salute al mio sangue malato, se questa è la volontà di Dio.

 

E poiché ho ricevuto il tuo sacro marchio, che l' Angelo della morte non si avvicini a me e non possa mai allontanarmi dalla tua protezione sotto la quale voglio vivere per sempre.

 

Così sia.

 

"Per i colpevoli, è l' innocente che, sicuramente, versa il proprio Sangue".

 

 

 

Benvenuto

Benedizione a Frate Leone

Il Signore ti benedica e ti custodisca.

Mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te.

Volga a te il suo sguardo e ti dia pace.

Il Signore ti dia la sua grande benedizione.