Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

 

Preghiera a Maria Regina

Inserito in Preghiere alla Madre di Dio.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

PREGHIERA A MARIA SANTISSIMA REGINA

 

Siamo qui riunite in gioia, o Mamma bella, per celebrare un’altra tua festa, un’altra tua Gloria. Grazie perché il calendario liturgico è pieno delle tue feste, in tuo onore, e noi quest’anno le stiamo vivendo accanto a Te, con la stessa gioia che provi Tu nel Paradiso.

 

Abbiamo ricordato con Te la visita a Santa Elisabetta, e per quel tuo cammino e per le tue fatiche in questa valle di lacrime, già messi al servizio di Dio e dell’umanità, ringraziamo già il Padre Celeste per averci donato una Mamma.

 

Nel giorno della tua gloriosa Assunzione abbiamo gioito con Te, abbiamo festeggiato la tua Gloria, e abbiamo benedetto Te, abbiamo ricordato le beatitudini di cui l’Eterno Padre ti ha arricchita sin da questa Terra, e con gli Angeli ti abbiamo glorificato nel Paradiso.

 

Oggi il mondo intero – il mondo cristiano – ricorda ancora la Mamma: la Regina del Cielo e della Terra!

 

E – a questo titolo – i nostri cuori traboccano di gioia: prima per la Gloria e per la Potenza immensa che il Creatore ha dato alla Sua più privilegiata Creatura; e poi perché oggi noi sentiamo particolarmente nei nostri cuori quale grande onore, quale grande dignità, Dio ha voluto dare ai Suoi figli: farli figli di un Padre Governatore dell’Universo e figli di una Madre e di una Regina potente, clemente, pietosa!

 

E’ per questo che i nostri cuori, esultanti di gioia, elevano ancora al Dio Potente i nostri ringraziamenti e le nostre lodi e le nostre benedizioni, perché ha provveduto alla nostra gioia sin da questa Terra, perché ci ha fatto la grazia di sperimentare la Potenza di questa Regina, di questa Mamma che ci ha strappato con tutta la forza del suo Amore, ci ha strappato al maligno, e ci ha rifugiato nel suo Cuore Immacolato. Ci sta facendo già pregustare in questa vita la sua materna protezione, la sua gioia, la sua Presenza accanto a noi, e tutto questo è già preavviso della gioia del Paradiso.

 

Sì, Mamma, Madre e Regina, noi ti ringraziamo e ti glorifichiamo, perché siamo certe che Tu non ci abbandonerai più.

 

E adesso, Mamma e Regina, l’augurio più bello che possiamo farti – e che a Te risulta il più gradito – è quello di essere al più presto la Regina di tutti, tutti i figli: di tutti i figli ingrati che ancora non conoscono questa gioia. E noi questo vogliamo: che il tuo Trionfo, che la tua Potenza di Regina sia al completo, che la Regina regni sovrana su tutti i suoi sudditi!

 

Te lo auguriamo con tutto il nostro cuore e con tutte le forze della nostra mente.

 

Mamma, aumenteremo i nostri sforzi e aumenteremo i nostri sacrifici per essere degni figli al tuo seguito, perché per merito nostro, per il nostro piccolo merito, tanti figli, tanti figli ritornino a te pentiti e si stringano anch’essi fiduciosi al tuo Manto per essere portati nel Paradiso, dove tutti insieme potremo ringraziarti e cantarti senza fine le nostre lodi, e farti finalmente felice per le lacrime che ancora stai versando per recuperare tutti i tuoi figli.

 

E Tu sii sempre infinitamente benedetta e glorificata sulla Terra come nel Cielo!

 

E ora, Mamma, nel giorno glorioso della tua festa di Regina del Cielo e dell’Universo intero, fai scendere anche su di noi la tua particolare benedizione e benedici anche i nostri figli, i nostri familiari vivi e defunti, e i nostri cari tutti.

 

Ci sono fratelli e sorelle, Mamma, che hanno bisogno ancora della tua Potenza di Regina per ordinare al nemico di allontanarsi: hanno bisogno che la Regina mandi una schiera di Angeli a liberarli dal nemico che ha preso possesso della loro anima e ancora non vuole andarsene.

 

La Potenza della tua Regalità si scateni su queste anime e sconfigga il nemico, perché anch’esse possano ritornare pentite ai tuoi piedi e ringraziarti per averle salvate dall’Inferno.

 

Così sia.

 

 

 

Data ad una fedele di Latina il 22 agosto 1989, Festa della Beata Vergine Maria Regina