Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

 

GESÙ E LE ANIME PURGANTI

Inserito in Preghiere Nome Gesù.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

GESÙ E LE ANIME PURGANTI

Gesù, Ti Offro per le Anime del Purgatorio la tua grande pazienza nel sopportare gli affronti di coloro che dopo averti bendato gli occhi, gareggiavano nel colpirti. Essi rappresentano i peccatori di ogni epoca, quindi anche noi. Padre nostro, Ave Maria, L’Eterno riposo.

Gesù, Ti Offro per le Anime del Purgatorio il grande dispiacere che provasti quando Pietro, tuo amatissimo discepolo, ti rinnegò per ben tre volte e Ti offro ancora l' ineffabile carità con cui lo accogliesti, affinché si pentisse e piangesse amaramente il suo peccato. Padre nostro, Ave Maria, L' Eterno riposo.

Gesù, Ti offro per le Anime del Purgatorio tutti gli affronti e le sofferenze che patisti ancora quella notte, lasciato in mano a uomini crudeli, i quali Ti maltrattarono con bestemmie ed oltraggi. Padre nostro, Ave Maria, L’Eterno riposo.

Gesù, Ti offro per le Anime del Purgatorio il tuo ammirevole silenzio davanti a quelle tre false accuse che presentarono contro di Te davanti a Pilato. Essi sostenevano che Tu eri un seduttore del popolo, che non volevi si pagasse il tributo a Cesare e che dicevi di essere il re dei Giudei. Padre nostro, Ave Maria, L' Eterno riposo.

Gesù, Ti offro per le Anime del Purgatorio il disprezzo che tollerasti quando fosti condotto e presentato al re Erode, il quale, dopo averti orgogliosamente interrogato, non ricevendo da Te alcuna risposta, Ti derise e Ti trattò come un pazzo. Padre nostro, Ave Maria, L' Eterno riposo.

Gesù, Ti offro per le Anime del Purgatorio l' umiliazione che provasti quando il re stesso ordinò di farti indossare una veste bianca, affinché tutti i ministri della sua Corte Ti deridessero come stolto. Padre nostro, Ave Maria, L’eterno riposo.

Gesù, Ti offro per le Anime del Purgatorio la pena e la vergogna che soffristi nell' essere condotto così vestito per le vie di Gerusalemme, fra gli insulti e le grida. Padre nostro Ave Maria L' Eterno riposo