Sette regole per una vita Cristiana

Sette regole per una vita

cristiana prosperosa

 

1)nbsp;   Non trascurare mai la preghiera privata e quotidiana; e quando preghi, ricorda che Dio è presente e che Egli ascolta ed esaudisce la preghiera.

Geremia 33:3

"Invocami, e io ti risponderò, ti annunzierò cose grandi e impenetrabili che tu non conosci".

Matteo 6:6

Tu invece, quando preghi, entra nella tua camere e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

 

2)nbsp;   Non trascurare mai la lettura della Bibbia, privata e quotidiana; e quando leggi, ricorda che è Dio che ti sta parlando. Credi nella Sua Parola ed agisci in base ad Essa.

2 Timoteo 2:15

Sforzati di presentarti davanti a Dio come un uomo degno di approvazione, un lavoratore che non ha da vergognarsi, uno scrupoloso dispensatore della Parola della verità.

Giosuè 1:8

Non si allontani dalla tua bocca il libro di questa legge, ma mèditalo giorno e notte, perché tu cerchi di agire secondo quanto vi è scritto; poiché allora tu porterai a buon fine le tue imprese e avrai successo.

 

3)nbsp;   Non chiedere mai a Dio qualcosa di cui non hai bisogno. DiGli la verità su te stesso. ChiediGli che Egli ti renda conforme alla Sua volontà.

Giacomo 4:3

chiedete e non ottenete perché chiedete male, per spendere per i vostri piaceri.

Matteo 6:33

Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta.

 

4)nbsp;   Non lasciare mai passare un giorno senza provare a fare qualcosa per Gesù. Ogni sera rifletti su ciò che Gesù ha fatto per te e chiediti: "Ho fatto il mio meglio per Lui?" Se non è stato il caso, fallo!

Matteo 5:13-16

13 Voi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null' altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini. 14 Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, 15 né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa. 16 Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli.

 

5)nbsp;   Se sei nel dubbio circa qualche cosa, se non sai se è giusto o sbagliato, chiedi la benedizione di Dio. Se non la ricevi, vuol dire che è sbagliato.

Colossesi 3:17

E tutto quello che fate in parole ed opere, tutto si compia nel nome del Signore Gesù, rendendo per mezzo di lui grazie a Dio Padre.

 

6)nbsp;   Non ti basare mai sul cristianesimo degli altri. Chiediti sempre: "Come agirebbe Gesù al posto mio?" e cerca di imitarLo.

Ebrei 12:1-2

1 Anche noi dunque, circondati da un così gran nugolo di testimoni, deposto tutto ciò che è di peso e il peccato che ci assedia, corriamo con perseveranza nella corsa che ci sta davanti, 2 tenendo fisso lo sguardo su Gesù, autore e perfezionatore della fede. Egli in cambio della gioia che gli era posta innanzi, si sottopose alla croce, disprezzando l' ignominia, e si è assiso alla destra del trono di Dio.

 

 

7)nbsp;   Non credere mai ai tuoi sentimenti se essi sono in contrasto con la Parola di Dio. Credi in Dio e non fidarti del tuo stato d’animo.

1Giovanni 5:9-13

9 Se accettiamo la testimonianza degli uomini, la testimonianza di Dio è maggiore; e la testimonianza di Dio è quella che ha dato al suo Figlio. 10 Chi crede nel Figlio di Dio, ha questa testimonianza in sé. Chi non crede a Dio, fa di lui un bugiardo, perché non crede alla testimonianza che Dio ha reso a suo Figlio. 11 E la testimonianza è questa: Dio ci ha dato la vita eterna e questa vita è nel suo Figlio. 12 Chi ha il Figlio ha la vita; chi non ha il Figlio di Dio, non ha la vita. 13 Questo vi ho scritto perché sappiate che possedete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figlio di Dio.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto