Coroncina a San Giuseppe

CORONCINA A SAN GIUSEPPE

Nelle angustie di questa valle di pianto a chi ricorreremo se non a te, o amabile San Giuseppe, al quale la tua amatissima sposa Maria consegn= tutti i suoi ricchi tesori, perch‚ li serbassi a nostro vantaggio? «Andate dal mio sposo Giuseppe - sembra che ci dica Maria - ed Egli vi consoler… e sollevandovi dal male che vi opprime vi render… felici e contenti+. Piet…, dunque, Giuseppe, piet… di noi per l'amore che nutristi verso una cos degna e amabile sposa.

Pater, Ave, Gloria. San Giuseppe, prega per noi.

Ricordiamo di aver certamente irritato la divina Giustizia con i nostri peccati e di meritare i castighi più severi. Quale sar… il nostro rifugio? In quale porto potremo metterci in salvo? «Andate da Giuseppe, - sembra che ci dica Gesù -andate da Giuseppe che Io amai come si ama un padre. A Lui come a padre Io ho comunicato ogni potere perch‚ egli se ne serva per il vostro bene+. Piet…, dunque, Giuseppe, piet… di noi, per il tuo amore per il Figlio cos rispettabile e caro.

Pater, Ave, Gloria. San Giuseppe, prega per noi.

Purtroppo le colpe da noi commesse, lo confessiamo, provocano sul nostro capo pesanti flagelli. In quale arca ci rifugeremo per salvarci? Quale sar… l'iride benefica che in tanto affanno ci conforter…? «Andate da Giuseppe - sembra che ci dica l'Eterno Padre - da lui che sulla terra fece le mie veci verso mio Figlio divenuto creatura umana. Io gli affidai mio Figlio, fonte perenne di grazia, ogni grazia perci= è nelle sue mani+. Piet… dunque, Giuseppe, piet… di noi per tutto l'amore che dimostrasti verso il Signore Dio cos generoso verso di te.

Pater, Ave, Gloria. San Giuseppe, prega per noi.

Ricordati, o purissimo Sposo di Maria Vergine, o mio dolce protettore San Giuseppe, che mai si è udito che qualcuno abbia invocato la tua protezione e chiesto il tuo aiuto senza essere stato consolato. Con questa fiducia a te mi rivolgo e fervorosamente mi raccomando. O padre putativo del Redentore, non disprezzare la mia preghiera, ma accoglila benevolmente ed esaudiscila.

Amen.

Ultima modifica il Lunedì, 06 Dicembre 2010 20:08
Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto